Mal di testa e Osteopatia

“Il mal di testa è una delle problematiche più diffuse e difficili da debellare. Chiunque soffra di mal di testa lo sa. L’Osteopatia aiuta”

I tre tipi di mal di testa più diffusi sono:

  1. Emicrania: caratterizzata da attacchi di cefalea ricorrenti della durata dalle 4 ore ai 3 giorni, con un dolore pulsante unilaterale cioè localizzato in un solo lato della testa. L’Emicrania può essere preceduta dalla cosiddetta aura, cioè da un insieme di sintomi neurologici focali, in genere visivi, che preannunciano l’arrivo dell’attacco.
  2. Cefalea muscolo-tensiva: è la forma più diffusa di mal di testa, caratterizzata da dolore persistente, non pulsante, bilaterale, di intensità lieve o media che interessa di solito la nuca e la fronte. Si manifesta con un tipo di dolore oppressivo e costante, la tipica sensazione di “cerchio alla testa” e dipende principalmente dalla contrattura dei muscoli del collo e delle spalle.
  3. Cefalea cervicogenica: è una forma molto diffusa, causata da una disfunzione cervicale, in particolare delle articolazione delle prime tre vertebre cervicali. Il dolore origina dalla regione posteriore della testa e del collo, è unilaterale e può essere sia pulsante che fisso.

Mal di testa e Osteopatia

L’osteopatia è indicata per tutti e tre i tipi di mal di testa ed è particolarmente efficace per i casi di cefalea muscolo-tensiva e cervicogenica in cui l’intervento dell’osteopata si rivela spesso risolutivo.
Il trattamento osteopatico infatti ripristina la fisiologica mobilità della regione in questione, consentendo alla muscolatura di ridurre la tensione e le contratture associate.

I pazienti sottoposti a un mese di trattamento hanno riscontrato cambiamenti significativi.
È stata constatata una diminuzione degli episodi di attacchi di mal di testa e una diminuzione dell’intensità dell’attacco; inoltre, i pazienti hanno diminuito la quantità di medicinali assunti.

Torna su